Ulteriore pubblicazione parziale delle risposte ai quesiti

Nella relativa sezione sono state pubblicate in data odierna ulteriori risposte ai quesiti finora perveuti. Si segnala inoltre che i chiarimenti finora pubblicati possono essere oggetto di modifica e/o integrazione fino al 15.12.2022, data di "Pubblicazione dei chiarimenti 1° grado". 

Tavola integrativa con tracciamento area Concorso

In data odierna è stata resa disponibile nella sezione "Documenti" la tavola integrativa con la corretta rappresentazione dell'area di Concorso in formato DWG.

Pubblicazione parziale delle risposte ai quesiti

Nella relativa sezione sono state pubblicate in data odierna alcune risposte ai quesiti finora perveuti. 

Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che la chiave pubblica di crittazione è a disposizione per il download nella sezione Documenti.

Seduta di generazione delle chiavi informatiche

Si comunica che la seduta pubblica di generazione delle chiavi si terrà, in modalità informatica, martedì 22 novembre alle ore 10.00.
Link per accedere: https://meet.google.com/xso-siuz-xys

Nuovo polo scolastico di Marene

Il complesso scolastico ospita la scuola primaria Luigi Einaudi e la scuola secondaria di primo grado Marene, entrambe le strutture scolastiche dipendono dall’Istituto Comprensivo Papa Giovanni XXII di Savigliano.

L’Amministrazione Comunale intende perseguire due obiettivi principali: in primo luogo dotare la comunità di un nuovo edificio scolastico sicuro, innovativo dal punto di vista architettonico, impiantistico e tecnologico, e caratterizzato da ambienti di apprendimento adattabili alle esigenze didattiche e organizzative di una scuola in continuo mutamento.

In secondo luogo creare un vero e proprio civic center: il nuovo complesso scolastico deve infatti diventare elemento di connessione con il contesto, contribuire alla qualità del tessuto urbano e costituire un polo di attrazione della vita sociale del territorio, offrendo spazi per ospitare attività rivolte alla collettività.

La nuova scuola deve essere pensata, quindi, come il nodo di una rete educativa del territorio che contribuisce ad ampliare la dotazione di spazi per l’aggregazione e le opportunità di uso degli spazi pubblici. La palestra, la sala polivalente e le aree esterne possono essere rese disponibili in orario extrascolastico e ospitano quindi attività più strettamente didattiche, momenti di svago e tempo libero.