Avviso n°2 - Risposte ai Quesiti pervenuti

Si pubblicano le risposte ai quesiti pervenuti che diventano parte integrante del Disciplinare di Concorso. A breve verrà pubblicata una documentazione integrativa.

Avviso n°1 - Sopralluogo

Si informano gli interessati che  il giorno 13 luglio, dalle ore 10:00 alle ore 16:00 sarà possibile effettuare il sopralluogo nell'area di Concorso - interna al perimetro della Cartiera, con ingresso in via Lama di Reno 30.

Per non inficiare l'anonimato dei presenti non sarà effettuata la loro identificazione, tuttavia si precisa che la partecipazione al sopralluogo, non potendo manlevare il Comune con una dichiarazione autografa, si svolgerà a rischio e pericolo dei partecipanti. il Comune pertanto declina ogni responsabilità per eventuali, per quanto improbabili, infortuni.

Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che la chiave pubblica di crittazione, necessaria per crittare la documentazione amministrativa, è disponibile nella sezione Documenti, per il download

Seduta di generazione delle chiavi informatiche

Si comunica che la seduta pubblica di generazione delle chiavi si terrà, in modalità telematica, mercoledì, 22 giugno alle ore 12:00.
Link per accedere: https://meet.google.com/txg-kbau-vdp

Rigenerazione dell’area ex Cartiera Burgo a Lama di Reno - Marzabotto

Un presente tutto da scrivere per la frazione del Comune di Marzabotto di Lama di Reno grazie al finanziamento ricevuto dal PNRR, per un virtuoso intervento di riqualificazione inserito nel più ampio progetto della Città della conoscenza e della ricerca della Città Metropolitana di Bologna: l'ex cartiera, oggi dismessa e fonte di degrado urbano, torna ad essere nuovamente veicolo di lavoro, cultura e  socialità. Nuove pagine di storia su cui scrivere un nuovo futuro.

L’intervento di riqualificazione dell’area della ex cartiera Burgo ha l’obiettivo di ricreare lo stretto legame tra la frazione di Lama di Reno e la cartiera mediante la fornitura di nuovi strumenti e servizi per lo sviluppo sociale, culturale, turistico ed economico. Tale intervento di riqualificazione fonda il suo principio di azione sul recupero e sulla riqualificazione di un significativo numero di edifici della ex cartiera, i cui ampi spazi consentono la realizzazione al loro interno di una molteplicità di attività e servizi, consentendo al tempo stesso di mantenerne un’identità storico-industriale.

In considerazione delle mutate esigenze del territorio, si prevede lo sviluppo di servizi e infrastrutture di tipo sociale e culturale la cui destinazione sono sia gli abitanti della frazione, quali ad esempio la realizzazione di servizi di prossimità, sia un pubblico più ampio con lo sviluppo di servizi e infrastrutture di tipo tecnologico che consentano di attirare all’interno della frazione nuove aziende, quali ad esempio la realizzazione di un hub dedicato alle start up, con particolare attenzione alla transizione ecologica e l'economia circolare.

L’obiettivo di questo nuovo modello di sviluppo è quello di permettere di vivere e fruire la frazione e il territorio a polarità mista: da un lato, infatti, sarà presente un polo tecnologico innovativo e dall’altro saranno presenti una serie di servizi di qualità per aree verdi e di svago.

Allo stato attuale la Stazione Appaltante ha ricevuto un finanziamento di €. 9.694.439,35 di cui €. 5.400.000 (compresi oneri per la sicurezza) per i lavori del 1° lotto funzionale. Il completamento delle opere avverrà per successivi lotti qualora il Comune di Marzabotto ottenga ulteriori finanziamenti.