Graduatoria finale del concorso

A seguito della seduta del 20 maggio, si comunica la graduatoria finale del concorso di progettazione:

  • 1° classificato - Arch. Paula BELTRAN CARLOS – MILANO;
  • 2° classificato - Arch. Stefano MARTOGLIO e arch. Nicolò ORSINI – GIAVENO (To);
  • 3° classificato - Arch. Marco SAVINELLI – ISCHIA (Na);
  • 4° classificato - Arch. Giovanni DURBIANO – TORINO.

L'aggiudicazione sarà subordinata agli adempimenti richiesti dal bando di concorso e diverrà efficace dopo la verifica del possesso dei prescritti requisiti.

Nella sezione "Documenti" è stato pubblicato il verbale della seduta pubblica di decrittazione dei documenti amministrativi e proclamazione della graduatoria provvisoria del 20 maggio, a cui è allegata la graduatoria finale di tutti i partecipanti al concorso.

Seduta pubblica di decrittazione della documentazione amministrativa

Si avvisano i concorrenti che la seduta pubblica di decrittazione dei documenti amministrativi e proclamazione della graduatoria provvisoria è stata anticipata a lunedì 20 maggio, ore 10.00.

La seduta si svolgerà presso la sala giunta, al 1° piano del Palazzo comunale, sito in piazza Vittorio Veneto n. 1 a Pinerolo

Pubblicazione risposte ai quesiti di secondo grado

Si comunica che nella sezione "Quesiti" sono state pubblicare le risposte relative al secondo grado del concorso.

Comunicazione inerente i codici ammessi al secondo grado

Si allega la comunicazione inerente i codici ammessi al secondo grado e contenente le indicazioni della Commissione Giudicatrice, ad integrazione della comunicazione "CODICI AMMESSI EX AEQUO AL SECONDO GRADO DEL CONCORSO" datata 19/02/2019

Comunicazione

Codici ammessi ex aequo al secondo grado del concorso

Nelle sedute del 5 e 14 febbraio la Commissione giudicatrice del Concorso di progettazione “Un'Ala di mercato per piazza Roma”, dopo un attento esame dei progetti pervenuti (n. 87), ha selezionato i 4 progetti meritevoli di essere ammessi al secondo grado del concorso.

I membri della Commissione concordano nel ritenere che tutte le proposte abbiano risposto con coerenza alle richieste del bando. Nel complesso, il giudizio sulla qualità progettuale di tutti i partecipanti è positivo, in quanto è stata apprezzata la volontà di migliorare la percezione del contesto sia attraverso la chiara ed aggiornata connotazione della struttura mercatale, sia attraverso la riqualificazione degli spazi aperti.

Procedendo nei lavori di selezione, la commissione ha ritenuto maggiormente vicine agli obiettivi del bando le soluzioni che hanno previsto un ripensamento complessivo della piazza, organizzate sul solo livello strada, di immediata riconoscibilità dal punto di vista dell'immagine complessiva, di agevole manutenibilità, di impianto compatto e unitario in grado di garantire un'elevata densità degli stalli mercatali nelle diverse configurazioni.

Particolarmente apprezzate, inoltre, le soluzioni che suggerivano una globale riconfigurazione dello spazio in rapporto alle connessioni con l'intorno, secondo l'intenzione dell'ente banditore di procedere alla successiva riqualificazione di tutti gli spazi aperti dell'area. In tal senso, l'attenzione si è concentrata su quelle strutture che non si ergevano isolate ma che ipotizzavano il disegno degli spazi aperti, ripensando i rapporti tra circolazione veicolare e pedonabilità.

Con la pubblicazione dei seguenti codici si invitano i selezionati a presentare i progetti di approfondimento relativi al secondo grado facendo proprie le note di seguito espresse.

Codici selezionati ex aequo:

  • S2M0N1O4
  • KJYR6754
  • PBMC369A
  • VTTRSN12

Note generali

La Commissione raccomanda che, nello sviluppo dei progetti di secondo grado, i concorrenti:

  • specifichino le configurazioni e i possibili allestimenti per usi differenti degli spazi rispetto a quello mercatale;
  • presentino dettagliati schemi inerenti i flussi veicolari sull'intera area e le zone di stazionamento auto e veicoli merci nelle diverse situazioni (assenza di mercato, mercato parziale, mercato esteso);
  • approfondiscano i temi inerenti l'impiantistica: collocazione e tipologia degli impianti fotovoltaici, elettrici ed idraulici, con relativa illustrazione delle modalità di smaltimento delle acque;
  • forniscano una sommaria stima dei costi inerenti gli auspicati lavori del secondo lotto (riqualificazione dell'intero spazio pubblico).

Note riferite ai codici

S2M0N1O4:  Si apprezzano sia l'originale reinterpretazione della tipologia della tettoia mercatale, che si configura come elemento protettivo esteso a tutte le superfici di vendita, sia il ridisegno degli spazi aperti a uso pedonale nella loro connessione con Corso Torino. Si raccomanda sia di modificare la disposizione degli stalli (con il lato lungo verso i corridoi di passaggio), sia di collocare in posizione decentrata il blocco servizi, sia di valutare pavimentazioni alternative per quanto concerne le parti in legno.

KJYR6754: Si apprezza la forte connotazione iconica che ripensa radicalmente ma in continuità storica la tipologia dell'ala mercatale, grazie al volume sospeso di copertura che definisce con chiarezza lo spazio sottostante come ambito coperto ma all'aperto. Si raccomanda di estendere la proposta progettuale al ridisegno dell'intera piazza, di modificare la disposizione degli stalli per favorire percorsi continui, di eliminare l'accesso ad eventuali livelli interrati, di dettagliare la soluzione costruttiva della struttura di copertura, di approfondire le caratteristiche tecniche della scocca in policarbonato in funzione antigrandine. Si raccomanda inoltre di valutare la possibilità di estendere l'area libera centrale tra i due appoggi per accrescerne la fruibilità in funzione extra mercatale.

PBMC369A: Si apprezzano l'essenzialità, l'unitarietà e l'eleganza della soluzione che, dalla lastra di copertura poggiante su slanciati ed esili sostegni metallici, si estende al ridisegno dell'intero spazio pubblico attraverso una pavimentazione lapidea continua. Si raccomanda di approfondire il tema dell'illuminamento notturno della copertura da terra e di dettagliare la soluzione costruttiva della copertura a tettoia.

VTTRSN12: Si apprezzano sia l'aspetto di leggerezza e la luminosità della struttura, sia la gerarchia degli spazi, che garantiscono la configurazione di un ambito che funge da vera e propria piazza, oltre ad assicurare un accesso e una vista privilegiati da Corso Torino. Si raccomanda sia di valutare un diradamento della maglia strutturale, in funzione di un possibile diverso rapporto tra superfici coperte e scoperte, sia di approfondire le caratteristiche tecniche della scocca in policarbonato in funzione antigrandine.

Aggiornamento componenti della commissione

Il componente della commissione di valutazione degli elaborati del concorso di progettazione, Arch. Daniela Alberti, sarà sostituito dall'Ing. Sergio Speranza, tecnico del settore lavori pubblici del Comune di Pinerolo.

Determina nomina sostituto commissione

Aggiornamento calendario concorso

Il Comune di Pinerolo, considerato l'elevato numero di partecipanti al concorso e al fine di permettere un migliore svolgimento della procedura di valutazione degli elaborati presentati, ha apportato alcune modifiche al calendario del bando, come da file allegato.

Calendario aggiornato

Componenti della commissione

Di seguito si pubblicano i nominativi dei componenti della commissione di valutazione degli elaborati del concorso di progettazione:

  • Arch. Roberto Fraternali - Presidente - Architetto, libero professionista, esperto in progettazione architettonica e urbana, con esperienza di concorsi di progettazione;
  • Ing. Franco Galvagno - Commissario - Ingegnere strutturista, libero professionista; 
  • Dott. Luca Gibello - Commissario - Storico e critico di architettura contemporanea;
  • Arch. Daniela Alberti - Commissario - Architetto, tecnico del settore urbanistica del Comune di Pinerolo;
  • Arch. Cristina Vautero - Commissario - Architetto, tecnico del settore POC/Ricerca finanziamenti del Comune di Pinerolo.
Determina di nomina della commissione

Assistenza tecnica: chiusura per festività natalizie

Si comunica che Kinetica resterà chiusa da lunedì 23 dicembre a mercoledì 26 dicembre compresi. Riprenderemo la normale attività giovedì 27 dicembre alle ore 9.00.

Per qualsiasi informazione di carattere tecnico potete contattarci all'indirizzo assistenza.concorsi@kinetica.it, risponderemo al nostro rientro.

Lo staff di Kinetica

Pubblicazione documentazione relativa a Soggetti da verificare ai sensi art.80 Codice Appalti

Si comunica che, nella sezione "Documenti", è disponibile la documentazione relativa ai Soggetti da verificare ai sensi art.80 Codice Appalti